MAGNANA

Caratteri dei frutti:
  • pezzatura: media
  • forma: tronco-conica breve, simmetrica
  • profilo trasversale: circolare
  • peduncolo: medio, grosso
  • cavità peduncolare: simmetrica, stretta, poco profonda
  • buccia: liscia, rugginosità a livello della cavità peduncolare; lenticelle medie e rugginose
Caratteri della polpa:
  • colore: bianco-verde
  • tessitura: fine
  • struttura: fondente
  • sapore: dolce-acidulo
Note storico-bibliografiche:

varietà coltivata in Piemonte dalla fine dell' '800 e derivante il nome dalla località dove è stata ritrovata originariamente. Ancora diffusa nel Cuneese.

Il frutto presenta buone qualità organolettiche e serbevolezza ma è piccolo e poco colorato (Breviglieri)

 

Epoca di fioritura:

precoce (2ª settimana di aprile)

Epoca di raccolta:

tardiva (3ª decade di ottobre - 1ª decade di novembre)

Melo Magnana

6,80 €

  • disponibile
  • spedizione in 1-3 giorni1

CALVILLA ROSSA

Albero:

habitus standard, vigoria media, portamento aperto, fruttifica prevalentemente su lamburde e brindilli

Epoca di fioritura:

medio-precoce (3ª - 4ª settimana di aprile)

Epoca di raccolta:

medio-precoce (1ª decade di settembre)

Caratteri dei frutti:
  • pezzatura: medio-grossa
  • forma: ellissoidale, asimmetrica
  • profilo trasversale: costoluto
  • peduncolo: corto, di media larghezza
  • cavità peduncolare: asimmetrica, stretta, mediamente profonda
  • buccia: liscia, rugginosità a livello della cavità peduncolare; lenticelle piccole e areolate

 

Caratteri della polpa:
  • colore: bianco
  • tessitura: fine
  • struttura: croccante
  • sapore: dolce-acidulo

 

Note storico-bibliografiche:

già citata da autori francesi del '600 (Leroy, 1873); deriva forse il suo nome dalla località Calleville in Normandia dove la coltura risale a tempi immemorabili (Leroy). Noisette (1829) descrive infatti, oltre a "Calville rouge d'hiver", una "Calville rouge normande" che presenta, rispetto alla prima, buccia colorata di un rosso più accentuato e polpa pure rossa. Anche Molon (1901) cita due Calville: "Calvilla rossa d'autunno" e "Calvilla rossa d'inverno", mentre Garnier-Valletti modella una "Calville rouge d'été" e una "Calville rouge d'hiver Sanguinola" provenienti dai Vivai Burdin di Torino: la prima viene descritta con frutti di 2ª qualità, che maturano a luglio, di pezzatura piccola, di colore giallo-verde e striature rosse intense, polpa un po' asciutta e acidula; la seconda, che matura tra dicembre e aprile, ha frutti di 1ª qualità, grossi, rossi, con polpa rosa di tessitura fine e sapore "delicato, vinoso, con profumo dei lamponi" (Garnier-Valletti, Quarelli 1858)

Melo Calvilla Rossa

6,80 €

  • esaurito


GRIGIA DI TORRIANA

Albero:

habitus standard, vigoria medio-scarsa, portamento aperto, fruttifica prevalentemente su lamburde e rami misti

Epoca di fioritura

precoce (2ª settimana di aprile)

Epoca di raccolta:

medio-tardiva (2ª decade di ottobre)

Caratteri dei frutti:
  • pezzatura: media
  • forma: tronco-conica breve, simmetrica
  • profilo trasversale: circolare
  • peduncolo: corto, medio-grosso
  • cavità peduncolare: simmetrica, mediamente larga, profonda
  • buccia: ruvida, rugginosità fino al 100 %; lenticelle grandi e rugginose

 

Caratteri della polpa:
  • colore: bianco-crema
  • struttura: fondente
  • tessitura: grossolana
  • sapore: dolce-acidulo

 

Note storico-bibliografiche:

per Breviglieri (1949) è varietà indigena, coltivata nella frazione Torriana di Barge (CN) e di lì diffusasi altrove dal 1905, soprattutto a Barge, Bagnolo e Cavour. Considerata varietà rustica e buona ma non troppo longeva. E' ancora conosciuta e apprezzata nelle province di Cuneo e Torino

Melo grigia di Torriana

6,80 €

  • disponibile
  • spedizione in 1-3 giorni1

CARLA

Albero:

habitus semispur, vigoria media, portamento aperto, fruttifica prevalentemente su lamburde e rami misti

Epoca di fioritura:

precoce (2ª settimana di aprile)

Epoca di raccolta:

medio-precoce (2ª - 3ª decade di settembre

Caratteri dei frutti:
  • pezzatura: medio-piccola
  • forma: tronco-conica, asimmetrica
  • profilo trasversale: irregolare
  • peduncolo: medio-lungo, medio-grosso
  • cavità peduncolare: simmetrica, stretta, mediamente profonda
  • buccia: liscia, rugginosità assente; lenticelle piccole e areolate

 

Caratteri della polpa:
  • colore: bianco-crema
  • tessitura: fine
  • struttura: fondente
  • sapore: dolce

 

Note:

elevata produttività; soggetta ad alternanza; adatta al consumo fresco

Note storico-bibliografiche:

secondo Gallesio (1817) è vecchia varietà italiana, indigena di Finale Ligure (SV) ottenuta da seme, mentre per altri A.A. proviene dal Trentino o dalla Calabria (Breviglieri). Per Molon (1896) la "Carla", col suo sapore che ricorda viola e ananas, è una delle mele più saporite mentre per Gallesio è la regina delle mele croccanti. Tra le varietà più diffuse ed apprezzate nell'Italia del Nord, ha registrato un certo abbandono negli anni '40 -'50 anche per la perdita dei mercati italiani (Liguria) ed esteri (Russia) (Breviglieri). Garnier-Valletti modella due diverse Caroli di Finale, entrambe provenienti dai Vivai Burdin di Torino: la grosse , che matura tra novembre e gennaio, con frutto medio, giallo-bianco, sovraccolore rosso e a "carne fina"; la petite , che matura tra novembre e marzo, con frutto piccolo, giallo-verde chiaro, sovraccolore rosso e "a carne tenera, dolce e di un acido gradevole"

 

Melo Carla

6,80 €

  • disponibile
  • spedizione in 1-3 giorni1

RONZE'

Albero:

habitus standard, vigoria elevata, portamento aperto, fruttifica prevalentemente su lamburde e brindilli

Epoca di fioritura:

precoce (2ª settimana di aprile)

Epoca di raccolta:

molto tardiva (1ª decade di novembre)

Caratteri dei frutti:
  • pezzatura: media
  • forma: tronco-conica breve, simmetrica
  • profilo trasversale: costoluto
  • peduncolo: lungo, sottile
  • cavità peduncolare: asimmetrica, mediamente larga, mediamente profonda
  • buccia: liscia, rugginosità assente; lenticelle medie e areolate
Colore di fondo:

giallo-verde (L 70,42 ± 5,13 a -8,15 ± 9,58 b 39,86 ± 5,94)

Sovraccolore:

rosso brillante o rosso vinoso (L 36,98 ± 3,41 a 33,23 ± 4,32 b 12,49 ± 2,1); 41-60%

Caratteri della polpa:
  • colore: bianco crema, sfumato di rosa
  • struttura: succoso
  • sapore: acidulo
  • tessitura: fine
  • aroma: intenso


 

Melo Ronzè

6,80 €

  • disponibile
  • spedizione in 1-3 giorni1

GAMBA FINA

Albero:

habitus standard, vigoria elevata, portamento aperto, fruttifica prevalentemente su lamburde e rami misti

Epoca di fioritura:

medio-precoce (3ª settimana di aprile)

Epoca di raccolta:

medio-precoce (2ª decade di settembre)

Caratteri dei frutti:
  • pezzatura: medio-piccola
  • forma: sferoidale, simmetrica
  • profilo trasversale: circolare
  • peduncolo: lungo, sottile
  • cavità peduncolare: simmetrica, mediamente larga, profonda
  • buccia: liscia, rugginosità a livello della cavità peduncolare; lenticelle piccole e areolate
Colore di fondo:

giallo-verde (L 65,59 ± 7,55 a 7,51 ± 16,25 b 36,36 ± 7,58)

Sovraccolore:

rosso vinoso (L 42,13 ± 4,07 a 34,48 ± 2,75 b 15,03 ± 2,71); percentuale: 61- 80

Caratteri della polpa:
  • colore: bianco
  • struttura: fondente
  • tessitura: fine
  • sapore: dolce

Note storico-bibliografiche:

per Breviglieri l'origine risale a fine'800 da una varietà in coltura in territorio di Caraglio (CN) e diffusa solo in Piemonte. Il nome si riferisce al peduncolo lungo e sottile (Radicati et al .). I frutti, serbevoli, si prestano particolarmente alla cottura

Melo Gamba Fina

6,80 €

  • esaurito

LOSA

Albero:

habitus standard, vigoria elevata, portamento assurgente, fruttifica prevalentemente su lamburde

Epoca di fioritura:

medio-precoce (3ª - 4ª settimana di aprile)

Epoca di raccolta:

medio-tardiva (1ª decade di ottobre)

Caratteri dei frutti:
  • pezzatura: piccola
  • forma: sferoidale, simmetrica
  • profilo trasversale: circolare
  • peduncolo: corto, medio-grosso
  • cavità peduncolare: simmetrica, mediamente larga, mediamente profonda
  • buccia: ruvida, rugginosità fino al 25 %; lenticelle piccole e rugginose
Colore di fondo:

verde (L 80,70 ± 2,09 a -21,28 ± 1,47 b 48,88 ± 1,80)

Sovraccolore:

rosso sfumato (L 62,62 ± 2,55 a 15,78 ± 5,22 b 29,21 ± 2,58); percentuale: 21- 40

Caratteri della polpa:
  • colore: bianco-verde
  • tessitura: fine
  • struttura: succoso
  • sapore: dolce-acidulo

 

Note:

poco suscettibile a ticchiolatura, sensibile a vitrescenza; produttiva; con il diradamento la pezzatura può superare i 100 g; frutti serbevoli

Note storico-bibliografiche:

Molon cita una "Losa", rinvenuta presso una cava di lastre da tetto ( lose in piemontese), nel comune di Bagnolo (CN), mandamento di Barge, con frutti di sovraccolore rosso. Breviglieri (1949) ne segnala l'origine in località Lusere di Barge da dove si è diffusa, fin dal 1860, soprattutto nel Saluzzese e nel Pinerolese. A causa della modesta pezzatura del frutto ha però perso importanza sia presso i frutticoltori che presso i consumatori (Breviglieri). Godino, come Tamaro, la classifica tra le mele invernali, nella famiglia delle "Renette rosse"


GRENOBLE

Albero:

habitus standard, vigoria medio-elevata, portamento aperto, fruttifica prevalentemente su lamburde e brindilli

Epoca di fioritura:

precoce (3ª settimana di aprile)

Epoca di raccolta:

tardiva (3ª decade di ottobre)

Caratteri dei frutti:
  • pezzatura: piccola
  • forma: tronco-conica, simmetrica
  • profilo trasversale: circolare
  • peduncolo: medio-lungo, medio-grosso
  • cavità peduncolare: simmetrica, mediamente larga, mediamente profonda
  • buccia: ruvida, rugginosità a livello della cavità peduncolare; lenticelle grandi e rugginose
Colore di fondo:

verde (L 66,91 ± 2,46 a -17,80 ± 0,93 b 41,25 ± 1,93)

Sovraccolore:

assente

Caratteri della polpa:
  • colore: bianco-verde
  • tessitura: fine
  • struttura: croccante
  • sapore: acidulo

 

Note storico-bibliografiche:

di probabile origine francese; utilizzata per la preparazione di purea e confettura per le mele fermentate "da composta"; come "Grigio Composta"


PINOVA

Pinova è una cultivar (varietà) di mela creata in Germania nel 1986. Si tratta di un incrocio fra due tipi di mela golden delicius e clivia.

Questa varietà di mela ha forma tondeggiante, buccia colore rosso-giallo, polpa croccante e succosa, sapore dolce ed è ricca di fruttosio.